Palmipedone #192 —Amo/2—

Standard

fare le boccacce ai gatti guardandoli negli occhi,
l’altalena,
i sassi bianchi e tondi,
i riflessi di luce cangianti sui bassi fondali sabbiosi,
gli alberi quelli che mettono prima i fiori rosa e poi le foglie,
i bottoni,
le foglie secche,
il cioccolato bianco,
l’origano,
correre,
le tisane alla frutta,
intralciare il percorso delle formiche,
camminare come un’equilibrista (pittosto scarsa) sulle bordure delle aiuole,
usare termini desueti,
il verde scuro,
gli elenchi.

Annunci

»

    • Perché fare le boccacce ai gatti no?
      È una di quelle azioni che se qualcuno ti vede mentre le compi e tu non ti eri accorta di essere osservata poi è difficile darsi un contegno tossicchiando. Lo dico per esperienza. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...