Palmipedone #155 —Frequentatori pomeridiani della Facoltà di Scienze*—

Standard

*(classificazione ragionata).

  • Il lavagnista: generalmente uomo, indossa le mezze maniche 12 mesi all’anno. La sua permanenza pomeridiana all’università si spiega prevalentemente con la necessità di utilizzare la lavagna per studiare, cioè per ripetere lunghe dimostrazioni (il lavagnista è generalmente un matematico oppure un fisico). Il lavagnista serio lavora in completa solitudine, o al massimo assistito da un lavagnista di valore uguale o superiore, in silenzio. È spesso circondato da uno stuolo di discepoli (prevalentemente di sesso femminile) altrettanto silenziosi, pensierosi, ammirati, talvolta addormentati.
  • Il cocainomane (e la sua cricca): così chiamato a causa della sua gravissima dipendenza dall’inalazione della polvere di gesso, il cocainomane non va confuso col lavagnista. Egli utilizza la lavagna per il puro piacere personale di sporcarsi di gesso fino all’attaccatura dei capelli, senza logica alcuna, senza beneficio alcuno, senza scopo alcuno, camuffando tali importanti assenze dietro il nome di studio di gruppo: il cocainomane, infatti, si accompagna spesso ad una vera e propria cricca di suoi simili, stazionante nelle immediate vicinanze della lavagna, e particolarmente rumorosa, incurante delle regole non scritte della buona creanza e, spesso, priva delle conoscenze necessarie per partecipare in maniera costruttiva allo studio di gruppo, il che non impedisce ai suoi membri di partecipare comunque. Rumorosamente.
  • Il tecnologico: più che un comodo posto a sedere, il tecnologico reclama una presa di corrente per nutrire il suo fedele laptop. I siti più visitati sono nell’ordine Megavideo e Facebook. Le applicazioni più utilzzate Windows Live Messenger e Skype, più rari gli utilizzatori di editor di testo, di programmi per la creazione di presentazioni multimediali.
  • La Guendalina Bla Bla: esclusivamente di sesso femminile, la Guendalina è un personaggio involontariamente importuno. Il soggetto in questione trascorre i suoi pomeriggi all’università per ripetere ad alta voce volumi di dispense che manco la Treccani. Le Guendaline compaiono a decine soprattutto nei periodi che precedono le sessioni d’esame; trovarsi nei paraggi di una di esse per un periodo di tempo prolungato causa disturbo dell’attenzione ed un assorbimento passivo ed inconscio delle nozioni con tanta insistenza ripetute (a tal proposito coglierei l’occasione per salutare Miss Paracetamolo, che per un intero pomeriggio, pronunciandolo Paracetàmolo, mi ha fatto credere che fosse una parola sdrucciola e invece no. È Paracetamòlo. Con l’accento sulla penultima sillaba, parola piana. L’ho profondamente odiata).
  • Le comparse: le comparse fanno colore, fanno arredamento, fanno confusione. Quando non si trovano impegnate in chiacchiere da parrucchiere, nella pausa sigaretta oppure nella pausa caffè, camminano per il corridoio. È impossibile non incontrarle almeno una volta al giorno. Se voi non andate da loro, loro verranno da voi. Conoscono tutti e tutti le/li (il termine comparse è solo femminile, ma ci sono anche comparse uomini) conoscono.
  • Quelli che studiano (o che almeno, in tale marasma, ci provano): ebbene sì, qualcuno c’è.
Annunci

»

  1. Quando ero al College il mio ruolo era Tecnologico (e lo è ancora) tranne per brevi excursus come Comparsa..Però nella mia triste facoltà non ci sono tutti gli altri…sarà che siamo poco scientifici…comunque ottima classificazione raggionata!

    • Ma perché vi riconoscete tutti nella categoria comparse? Non riuscirete a comprare così facilmente il mio disprezzo!
      😆
      (se vuoi puoi venire a prelevare un esemplare di ciascuna categoria e popolarci anche la tua facoltà, è gratis)

  2. Perchè io non rientro in nessuna categoria? Io sono di quelli che all’università ci vanno a seguire le lezioni, ma finite queste si ricorda di possedere una casa ed è ben felice di ritornarci dopo un’ora sui mezzi pubblici. Inoltre negli intervalli tra una lezione e l’altra mi diliegio cazzeggiando nel cortile accanto all’orribile ed informe scultura post-moderna.

    • Anche io vado a casa.
      Quando resto lì il pomeriggio sono a metà fra una tecnologica e una che tenta di obbligarsi a studiare, anche perché non abbiamo una scultura postmoderna da ammirare, solo una scritta in stile Holliwoodiano.

  3. Un dipartimento di lingue orientali? E dove? Io sto alla Sapienza di Roma. Da noi ci sono i famigerati X-men, gente che pratica il cosplay e va ai corsi per potersi sedere per terra a scambiare fumetti e giocare alla ps portatile. Peccato che non ho delle foto di tizi vestiti da Naruto nel cortile della facoltà da mostrarvi…

    • A Venezia alla Ca’ Foscari…da noi distingui perfettamente un nipponista da un sinologo, basta un’occhiata, il nipponista tipico ha dei capelli “liberamente ispirati a” qualche manga, se si tratta di esemplari appartenenti al genere femminile, ghotic lolita a manetta…i sinologi invece sembrano all’apparenza più normali, poi ovvio in realtà siamo tutti esauriti e anche noi abbiamo i nostri personaggi da circo XD
      Quella del cosplay di naruto merita la lode, a me fino ad ora è capitato solo di vedere due in versione Light e L di death note (con tanto di manette)

      • Aspirante sinologa anche tu? Noi ci diamo un tono, ma in realtà ci inebetiamo con le pop-band coreane. In compenso il sistema di riconoscimento di quelli di giapponese non cambia, a noi ci va peggio avendo il Romix…

  4. Pingback: UN VASTO CAMPIONARIO DI FUORI DI TESTA « The White Rabbit Hole

    • LoL essendo originaria di perugia, lo conosco fin troppo bene il Romics XD
      Vero che noi sinologi ci diamo un tono (non immaginate la mia gioia sentendo che c’è qualcuno che sa CHI SIA E COSA STUDIA un sinologo) però alla fine anche noi abbiamo le dovute eccezioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...