Palmipedone #140 —Fàiv random facts*—

Standard

*post ispirato da questo video del geniale Willwoosh, che se un giorno la mia mela fosse come lui (stai ascoltando caro supervisore delle dinamiche sentimentali umane?) sarei tanto contenta.

  • Fact namber uàn:
    ho il dito indice della mano destra più lungo dell’anulare. Che non è mica roba da niente eh, significa che sono un tipo molto femminile e che sono molto abile nell’usare le parole. Parola  del ricercatore inglese di turno nonché autore di interessantissimi libri e trattati sull’andamento del rapporto 2D:4D (2°dito/4°dito), tale John Manning, al quale va tutta la mia stima per essersi guadagnato da vivere in modo creativo.
  • Fact namber ciù:
    non ho i denti del giudizio. Sono un prodotto dell’evoluzione delle specie, un essere umano di ultima generazione, privo di inutili accessori oramai démodé. Minimale eppure perfettamente funzionale.
  • Fact namber trii:
    non mi piace la marmellata. È troppo dolce e quindi stomachevole. Dicasi lo stesso per il 90% degli yogurt, fatta eccezione per quelli alla fragola, i quali mi fanno schifo a prescindere.
  • Fact namber foo:
    odio le espressioni “senza se e senza ma”, “assolutamente sì”, “pochettino”, “attimino”, tutti gli inglesisimi inutili tipo “schedulare”; sul momento odio anche chi le pronuncia. Visto che ci siamo, poi, mi infastidisce chi annacqua vino, birra, succhi di frutta o qualsiasi altra bevanda perché ha tanta sete.
  • Fact namber fàiv:
    alle elementari, tipo in seconda elementare, falsificai la firma di mia mamma in fondo ad un avviso inutile scrivendo il suo nome in uno sbilenco stampatello maiuscolo (naturalmente fui scoperta -e punita- nel giro di mezzo minuto). Questo ve la dice lunga sulla mia ingenuità/tontaggine che, da allora, si è conservata praticamente inalterata.
Annunci

»

  1. Tanto di cappello al ricercatore.
    The L word riportava studi simili nel primo episodio della prima stagione nel lontanissimo 2004 o.O, la notizia è arrivata solo ora alle orecchie degli italiani oppure il noto professore di Liverpool ha plagiato qualche studio americano?Mah.
    Il mio indice è minuscolo confrontato con l’anulare.

    Vorrei concordare con te sugli inglesismi però devo ammettere che vedere quintali di telefilm in lingua originale mi ha resa troppo di parte.
    Ogni tanto non mi viene la parola italiana ma quella inglese, tipo skippare (per saltare qualcosa).
    Ciò detto, SCHEDULARE??Brividi di nausea.

    • A dir la verità anche la mia fonte è abbastanza vecchia (l’articolo è del 2008); è che io mi son documentata solo oggi…non si finisce mai di imparare e, soprattutto, non finiscono mai gli spunti per fare ricerca, il che induce me (“scienziata” con le virgolette e il corsivo) a ben sperare.

      Poi… ci sta che qualche volta l’inglesismo scappi, anche a me succede, ma inzepparci un’intera frase del tipo “vi forwardo la mail nella quale sono schedulate le lezioni della settimana” fa nascere in me istinti da killer. Che in breve tempo diventerebbe serial.

      • Se io conoscessi qualcuno che parla così probabilmente sarei già in galera.
        Ci vuole discreto coraggio a partorire una frase del genere comunque, a sto punto poteva scrivere direttamente in inglese?Mah.

  2. ahhahahahahahaha OH MIO DIO… ma io parlo così… abbiamo briffato con il cpt… abbiamo avoidato!!! il volo da rischedulare ahahahah so così international ahhahaha XD prometto che smetto!!!!! sarà difficile e dovrai aiutarmi!! ehm un attimino che controllo… che altro devo scrivere… forse sono stato un pochettino… lentuccio…i miei anulari sono più lunghi degli indici… e poi per rafforzare l’ultima affermazione… vorrei ricordare che sei anche la realizzatrice dei fantastici appunti segreti di filosofia su cui studiava tutta la 5D senza che tu ne fossi al corrente…che chissà per quale motivo erano stati diffusi!!!

    • Abbiamo AVOIDATO??? Ma perché?!? Perché?!?
      Bene. Per fortuna orecchio non sente, cuore non duole.

      (e la 5D, studiando sugli appunti segreti di qualcun altro, che invece erano i miei, prendeva almeno due voti più di me. Almeno)

  3. Come si fa ad avere gli anulari più lunghi degli indici? E una deformazione oscena! Non sapevo amassi questo genere di fetish, come sei perversa…

  4. Pingback: Palmipedone #170 —Ater fàiv random facts— « "Non calpestare i Palmipedoni"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...