Palmipedone #105 —Posta—

Standard

Stamattina mi è arrivata della posta, ma non quella elettronica, quella dove la gente tenta di vendermi il viagra oppure di adescarmi per un matrimonio di convenienza, non quella, di posta, quella di carta. Quella che arriva nelle buste con l’indirizzo scritto sopra, buste che non so mai come è meglio aprire, se da un lato, quello dove c’è scritto aperto per ispezione postale che poi tanto non è vero che è aperto è incollato pure quello, oppure se da sopra, tentando pian piano di staccare la linguetta che mi fa sempre un po’ schifo il pensiero che qualcun altro l’abbia leccata per incollarla è come mettere le mani sotto i banchi di scuola e toccare involontariamente gomme rinsecchite, reperti di saliva altrui, e, anche se dubito che la corrispondenza di massa  sia chiusa per incollaggio dovuto ad umana arte (io non vorrei mai fare la leccatrice di buste essendo la colla cattiva e presumibilmente anche poco commestibile, non vedo perché qualcun altro dovrebbe voler leccare buste per vivere, va bene la forza della disperazione, ma c’è un limite a tutto), anche se dubito, dicevo, che la corrispondenza di massa  sia chiusa per incollaggio dovuto ad umana arte  la prudenza non è mai troppa quindi di solito le buste le apro di lato, quello dell’ispezione postale, che dovrebbe essere già aperto e invece è chiuso e allora io prendo le forbici e lo taglio via di netto zac-zac stando attenta a non tagliare pure quello che la busta contiene perché per certe cose io sono una precisa anche se da un mese vivo fra valanghe di fogli riempiti di formule che oramai, visto che sono tutti mescolati, non ha più alcun senso conservare e anche se devo ancora fare il cambio di stagione e ho le sciarpe di lana assieme alle magliette a maniche corte, le persone precise non le fanno queste cose, non le tengono assieme alle magliette le sciarpe di lana, io per queste cose non sono una molto precisa, ma per la storia della posta di carta sì, per quella sono precisa.

Dicevo, stamattina mi è arrivata della posta, della posta in una busta di carta con il mio nome scritto sopra. E quando mi hanno portato la busta ho pensato ecco, questo è il capitano della nave sulla quale si è imbarcato il mio amato che mi scrive che il suddetto si è preso la febbre gialla  ed è morto prima di arrivare ai Caraibi, sì, sono Cassandra Austen, la sorella sfigata di Jane, morirò infelice e zitella, porterò il lutto per tutta la vita, non troverò mai nessuno degno di asciugare le mie lacrime, hélas, hélas.

Stamattina mi è arrivata della posta, della posta in una busta di carta indirizzata proprio a me, Dott.ssa Ilaria. Dottoressa, mi sa ancora un po’ di presa in giro come quando in libreria, quella vicino all’università, quella di proprietà di quei  due tizi che sono talmente uguali che all’inizio mi pensavo che fosse uno solo, talmente uguali che non si può dire chi dei due sia più stronzo, quella dove hanno sbagliato la trascrizione del titolo della tesi sul frontespizio e alla fine era pure colpa mia che non avevo controllato subito, come quando in quella  libreria mi chiamano professoressa, con quell’aria di presa per il culo mista al godimento di lucrare sulla disperazione degli studenti che mi viene voglia di buttargli tutti i libri giù dagli scaffali e fargli ingoiare le penne, quelle con l’inchiostro gel, che sono più cicciotte.

Stamattina mi è arrivata della posta, della posta in una busta di carta indirizzata proprio a me, Dott.ssa Ilaria. Era l’università che elemosinava il cinque per mille. Dovevo sospettarlo che fosse spam.

Annunci

»

  1. La posta cartacea a me arriva a casa dei miei…di mese in mese quando torno e trovo una mini pila di lettere sulla scrivania mi ci accosto sempre con un pò di emozione.Inutile dire che è tutto, inevitabilmente SPAM.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...