Palmipedone #85 —Panda waterproof—

Standard

Non piango mai in pubblico, io. Nemmeno durante i funerali. Nemmeno quando la lacrimuccia ci starebbe proprio bene, e aivoglia a chiamarla, non c’è niente da fare. Che rabbia. Anche perché a casa poi mi trasformo di colpo in una fontana ed ho il problema inverso, cioè che non riesco a fermarle, le lacrime.

E non succede mai che, quando piove, io mi bagni il viso, perché odio la pioggia sui capelli, non mi appartiene quella cultura tipicamente British del camminare sotto il diluvio senza l’ombrello.

E non mi è nemmeno mai successo di ricevere dei gavettoni in faccia (il primo che si azzarda a fare una cosa del genere meglio per lui che abbia lasciato un testamento, comunque).

Detto questo, proprio non capisco come mi sia venuto in mente di comprare un eyeliner waterproof.
La sera, quando tento di lavarlo via con del normale sapone liquido (che con altri cosmetici ha sempre funzionato) l’unico risultato che ottengo è di spalmarlo su tutto il contorno occhi tanto da sembrare un tenero panda.
O un procione, a seconda dei gusti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...