Palmipedone #67 —Oggetto di tristezza—

Standard

Dopo i cinepanettoni, dopo il Premier che telefona al tiggì per aggiornarci sulle sue condizioni di salute, dopo lo spam sul viagra, c’è un’altra cosa che mi mette una tristezza infinita: è la gente (questi se lo meritano di essere chiamati gente, con la connotazione che gli do io)  che si fotografa allo specchio del bagno, mette questo capolavoro come immagine personale sul faccialibro, e tenta di aggiungere come amico chiunque, anche me. Che tristezza.

Voglio toglierlo, il mio account su facebook, per questo e mille altri motivi, ma probabilmente continuerò a tenerlo, come si fa con una vecchia rubrica telefonica. Per pigrizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...